Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo li accetti

Sei qui: Home Disposizioni Generali 01) Programma per la Trasparenza e l'Integrità

01) Programma per la Trasparenza e l'Integrità

art. 10, c. 8, lett. a)

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L’INTEGRITÀ’ 2016-2018

(articolo 10 del d. l.vo 14 marzo 2013, n. 33)

In questo documento é riportato il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità (PTTI) ai sensi dell’art.10 del d. l.vo 33/2013 (d’ora in avanti “decreto”), valido per il triennio 2016- 2018. Al fine semplificare le elaborazioni e ridurre i tempi di lavoro, il presente PTTI costituisce una sezione del Piano di prevenzione della corruzione ex art. 1, commi 7, 8, 9 e 59 della L. 190/2012, ma formalizzata come atto autonomo.

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (piano triennale trasparenza e integrità 2016-2018.pdf)piano triennale trasparenza e integrità 2016-2018.pdf365 kB170

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L’INTEGRITÀ’ 2014-2016

(articolo 10 del d. l.vo 14 marzo 2013, n. 33)

In questo documento é riportato il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità (PTTI) ai sensi dell’art.10 del d. l.vo 33/2013 (d’ora in avanti “decreto”), valido per il triennio 2014- 2016. Al fine semplificare le elaborazioni e ridurre i tempi di lavoro, il presente PTTI costituisce una sezione del Piano di prevenzione della corruzione ex art. 1, commi 7, 8, 9 e 59 della L. 190/2012, ma formalizzata come atto autonomo.

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (programma_triennale_trasparenza_integrità_20142016.pdf)PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L’INTEGRITÀ’ 2014-2016141 kB482

PIANO TRIENNALE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

Legge del 6 novembre 2012, n.190

Periodo 2014-2016

Il presente P.T.P.C. concerne tutte le attività didattiche, formative ed amministrative dell’istituto scolastico in relazione all’accezione più ampia del concetto di “corruzione” richiamato nella circolare n.1/2013 del Dipartimento della Funzione Pubblica. Tale nozione, dunque, comprende tutte le situazioni in cui “nel corso dell’attività amministrativa si riscontri l’abuso da parte di un soggetto del potere a lui affidato al fine di ottenere vantaggi privati”, nonché tutte quelle situazioni in cui, a prescindere dalla rilevanza penale, “venga in evidenza un malfunzionamento dell’amministrazione a causa dell’uso a fini privati delle funzioni attribuite”.

Allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (bozza-piano_ triennale_prevenzione_corruzione_ptpc.pdf)Piano Triennale Prevenzione Corruzione PTPC (BOZZA)85 kB481